Brescia polizia postale incontri scuola

Insegnare ai ragazzi ad usare responsabilmente internet e YouTube è lo scopo principale del nuovo progetto nato dalla collaborazione tra la polizia delle comunicazioni, il sito YouTube e il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Una tematica davvero molto importante e che ha acquisito una grande risonanza in questi ultimi tempi ed è brescia polizia postale incontri scuola questo che "Non perdere la bussola" intende fornire ai destinatari dell'iniziativa - studenti e insegnanti delle scuole medie inferiori e superiori - gli strumenti conoscitivi per garantire una navigazione in Internet sicura e consapevole. Il progetto A partire dall'anno scolasticola polizia delle comunicazioni, insieme a YouTube, organizza una serie di incontri nelle scuole italiane con l'obiettivo di insegnare ai ragazzi come sfruttare le potenzialità comunicative delle community online senza brescia polizia postale incontri scuola i rischi connessi alla tutela della privacy, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all'adescamento da parte di persone pericolose che si celano sotto false generalità. Come aderire Tutte le scuole che sono interessate ad ospitare un incontro informativo dovranno inviare una richiesta al seguente indirizzo polizia. I dirigenti scolastici saranno contattati dai Compartimenti della polizia postale che fisseranno un incontro formativo. Alla conferenza erano presenti Maurizio Masciopinto, Marco Pancini, european senior policy counsel di Google e Antonio Apruzzese, direttore del Servizio polizia postale e delle comunicazioni. Ufficio stampa Archivio notizie. Link Lo spot per la navigazione responsabile Il progetto su YouTube. Il monica 43 incontri torino permesso di soggiorno. Home Ufficio stampa Archivio notizie.

Brescia polizia postale incontri scuola Livello di Allerta

Bacheca Oggetti Rubati Ricerca oggetti rubati o rinvenuti. Finora all'USR Lombardia sono pervenuti circa richieste di partecipazione e sono già partiti i primi corsi nelle province di Milano, Bergamo, Brescia, Cremona Lodi, Lecco e Pavia, ai quali stanno partecipando centinaia di docenti. Ufficio stampa Archivio notizie. Una tematica davvero molto importante e che ha acquisito una grande risonanza in questi ultimi tempi ed è per questo che "Non perdere la bussola" intende fornire ai destinatari dell'iniziativa - studenti e insegnanti delle scuole medie inferiori e superiori - gli strumenti conoscitivi per garantire una navigazione in Internet sicura e consapevole. Alla conferenza erano presenti Maurizio Masciopinto, Marco Pancini, european senior policy counsel di Google e Antonio Apruzzese, direttore del Servizio polizia postale e delle comunicazioni. Il primo a Bergamo ha visto la partecipazione di un totale di docenti per 51 scuole secondarie; al secondo incontro svoltosi a Treviglio hanno partecipato 77 docenti per un totale di 34 scuole. Da qui la sinergia, già sperimentata con ottimi risultati, con la Polizia Postale e delle Comunicazioni della Lombardia e Co. Il progetto è già stato avviato nell'ambito del territorio provinciale e si sono svolti nei giorni scorsi due incontri organizzati dalla Sezione della Polizia Postale di Bergamo. In questo modo l'iniziativa permette di sensibilizzare gli oltre mila studenti della Regione Lombardia. Insegnare ai ragazzi ad usare responsabilmente internet e YouTube è lo scopo principale del nuovo progetto nato dalla collaborazione tra la polizia delle comunicazioni, il sito YouTube e il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Spesso navigando ci si allontana molto dal punto dal quale si è partiti per effettuare una ricerca e questo aumenta il rischio di accedere anche involontariamente a materiali non idonei a soggetti in età evolutiva. Link Lo spot per la navigazione responsabile Il progetto su YouTube. Soprattutto gli Istituti coinvolti potranno includere queste tematiche nella programmazione didattica, garantendo formazione e informazione a tutti i ragazzi che frequenteranno la scuola media anche negli anni scolastici a venire.

Brescia polizia postale incontri scuola

L’iniziativa si articola in un sito internet e in un tour, Scuola Aperta, presso le scuole medie inferiori di tutta Italia. Ragazzi, genitori ed insegnanti possono partecipare ad una serie di incontri formativi della tutela delle famiglie e dei minori in rete. Insegnare ai ragazzi ad usare responsabilmente internet e YouTube è lo scopo principale del nuovo progetto nato dalla collaborazione tra la polizia delle comunicazioni, il sito YouTube e il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. "Non perdere la bussola" - questo è il nome del. Oggetto: Calendario degli incontri nelle scuole sull’uso sicuro della Rete, organizzati dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, per l’anno scolastico S9 Pensioni del personale della scuola. S10 Ordinamenti, archivio. Per visualizzare i recapiti dei Comparimenti e delle Sezioni di Polizia di tuo interesse seleziona la regione italiana desiderata dallla select sotostante.

Brescia polizia postale incontri scuola